Erbe di campo

Le erbe di campo fanno parte delle specie vegetali che nel Medioevo, nel periodo del Monachesimo, rientravano tra i “semplici”, cioè tra quelle ritenute curative della medicina popolare; vengono usate oggi, come ieri, nella cucina locale, per la facilità di reperirle nei campi, nei prati e...
Leggi di più

Chiocciole

Questi molluschi sono chiamati nel nostro dialetto S-cios, Cornioi, Bovoni e corrispondono all’italiano Chiocciole perché muniti di coclea, da non confondersi quindi con le lumache che ne sono prive....
Leggi di più

Castagne

Il periodo di passaggio dall’estate all’autunno è segnato dall’odore fragrante delle castagne arrostite che si spande per l’aria e che ci stimola ad assaggiarle - ben calde e ben cotte - accompagnate con un bicchiere di vino nuovo di Prosecco o di Verdiso....
Leggi di più

Carni allo Spiedo e alla Griglia

Nel periodo autunnale-primaverile, percorrendo la fascia pedemontana, il gradevole odore della carne che arrostisce sugli spiedi, c’invita a sostare nelle trattorie e nei ristoranti dove c’è la certezza di assaggiare bocconi prelibati che ricordano usanze antiche....
Leggi di più

Asparagi

Plinio il Vecchio scrisse: [la Natura volle che gli asparagi fossero selvatici perché ciascuno potesse raccoglierne]. Nella Roma imperiale quelli coltivati erano riservati ai Patrizi romani; la plebe doveva accontentarsi di quelli selvatici....
Leggi di più