CONTENIMENTO E CONTROLLO DEL CONSUMO IDRICO. INDICAZIONI E SUGGERIMENTI PER I COMPORTAMENTI DA ADOTTARE.

Attività di sensibilizzazione per limitare il consumo d'acqua nei periodi di siccità.

OGGETTO: CONTENIMENTO E CONTROLLO DEL CONSUMO IDRICO. INDICAZIONI E SUGGERIMENTI PER I COMPORTAMENTI DA ADOTTARE.

 

 

A causa degli inverni sempre più miti e meno piovosi, l’aumento delle temperature delle stagioni e i cambiamenti climatici in atto portano a rivedere le nostre abitudini.

Le temperature elevate e la carenza di piogge stanno spingendo i cittadini verso maggiori consumi idrici che impongono un maggiore impegno al contrasto degli sprechi di acqua potabile.

Per questi motivi, condividendo i contenuti riportati nella richiesta di collaborazione per promuovere il contenimento del consumo idrico, pervenuta dalla Società Piave Servizi S.p.A., con recente nota acquisita agli atti d’Ufficio, si invita LA CITTADINANZA ad osservare i sottoriportati comportamenti, in modo da consentire il controllo idrico:

  • EVITARE DI IRRIGARE I GIARDINI: un irrigatore consuma infatti come 3 rubinetti, è sufficiente un impianto con 6 irrigatori in funzione per provocare cali di pressione e disagi in un’intera via;

 

  • EVITARE L’UTILIZZO DI PISCINE che di norma richiedono dai 20 ai 25 mc d’acqua per il riempimento; nel caso procedere al riempimento solo in orario notturno ed in più notti;

 

  • ADOTTARE STILI DI VITA ORIENTATI AL RISPARMIO IDRICO, come ad esempio preferire le docce ai bagni, installare frangi-getti nei rubinetti, non alimentare l’idropulitrice con l’acqua potabile, utilizzare gli elettrodomestici solo a pieno carico.

 

SI RINGRAZIANO I CITTADINI PER LA PREZIOSA COLLABORAZIONE

Sarmede, lì 16 Giugno 2022.